Servi della Carità Opera Don Guanella in omnibus charitas

Lingue

itenfrptroes

Breadcrumbs

San Giuseppe ci "incoraggia e custodisce"

 

AUGURI DEL SUPERIORE GENERALE DELL'OPERA DON GUANELLA, DON UMBERTO BRUGNONI

"Un saluto affettuoso a tutti. Coraggio!
Nella Festa di san Giuseppe vi giunga dal Consiglio generale un incoraggiamento che trae forza e verità dalla protezione sicura del santo Patrono della Chiesa e della nostra amata famiglia guanelliana. Stiamo uniti nella preghiera che "salverà il mondo". In attesa di vivere la Risurrezione del Signore e la liberazione da questa piaga che infesta il nostro mondo, un fraterno saluto e augurio a tutti specie ai malati.
Vi invito a pregare il Santo Rosario che la CEI ha invitato a recitare questa sera alle ore 21.00, nella Festa di san Giuseppe, in tutte le case d'Italia. Seguite da TV2000.
Sicuramente molti già sapranno che il Rosario viene trasmesso dalla nostra Basilica di San Giuseppe al Trionfale. Coinvolgete anche altri nella convinzione che sarà la preghiera, il ritornare dell'uomo a Dio che ci libererà da tutti i mali. Avanti con coraggio e tanta prudenza. Con affetto fraterno per tutti. Ciao!"

Don Umberto e il Consiglio generale dei SdC

 

AUGURI DAL SUPERIORE PROVINCIALE DELLA PROVINCIA ROMANA SAN GIUSEPPE, DON ALESSANDRO ALLEGRA

Auguro a tutti voi di sentirvi – oggi più che mai – custoditi da San Giuseppe. Celebriamone la ricorrenza della solennità con cuore aperto alla fede: egli intercederà presso Dio ristoro per le nostre fatiche odierne e sostegno nella debolezza e nella vulnerabilità. Invochiamolo con amore e devozione, ponendo sotto il suo manto le nostre Comunità e le nostre Opere, specialmente tutti coloro che in esse continuano a servire i nostri ospiti nella dedizione coraggiosa, professionale e solidale. Poniamo sotto il suo manto anche le nostre famiglie e i nostri affetti più cari. E affidiamogli gli ammalati, le loro famiglie, i medici, gli operatori sanitari, i ricercatori scientifici e coloro che stanno consentendo quel minimo e necessario prosieguo delle attività essenziali. San Giuseppe, in tutti noi, riaccenda la speranza cristiana (qualora dovesse essercene bisogno) ed interceda la liberazione dalla pandemia che ci sta colpendo.
Nel giorno della sua solennità, alle ore 21, preghiamo insieme il santo Rosario, in unione spirituale anche con le Comunità della “Provincia Sacro Cuore” e con la Chiesa in Italia, ed affidiamoci alla paternità di San Giuseppe e alla protezione della Madre di Dio. Vi allego il testo preparato dalla CEI. I vescovi italiani, per questo momento di preghiera, suggeriscono di esporre alle finestre un drappo bianco o una candela. Il Rosario sarà trasmesso, su TV 2000, dalla Basilica di San Giuseppe al Trionfale, dove i festeggiamenti avrebbero dovuto ricordare anche i cinquant’anni dalla sua elevazione a Basilica minore e il centocinquantesimo anniversario della proclamazione di San Giuseppe quale Patrono della Chiesa universale.

Don Alessandro Allegra

 

AUGURI DAL SUPERIORE PROVINCIALE DELLA DIVINE PROVIDENCE PROVINCE, FATHER RONALD JESIAH - HAPPY FEAST

Dear Confreres, Sisters & Cooperators
Pope Leo XIII prayed to St. Joseph in this way,
Most beloved father, dispel the evil of falsehood and sin...graciously assist us from heaven in our struggle with the powers of darkness...and just as once you saved the Child Jesus from mortal danger, so now defend God’s holy Church from the snares of her enemies and from all adversity.
we are in a moment to seek the true protection of our beloved patron St. Joseph that the whole world would be freed of this dreadful disease. The foster father who led the Holy Family amid difficulties and struggles and saved their precious lives may also dispel this pandemic of Corona Virus from the entire world. While some parts of the world are deeply suffering from this spread of Virus other countries gradually succumb to it, we are at the verge of what to do next.
This year the feast may not have usual decorations, processions and other exterior preparations. Unusually this time we have requested the invitees not to join us for the feast. In most of our communities gatherings of peoples are cancelled. Houses are empty, students are sent home, programs are cancelled.
Let us really invoke the powerful intercession of the silent saint through our silent adoration. Let us feel united with one another, especially with those who are terribly affected. Let us pray for the most affected nations. Let us vouch to be united to one another. Special wishes to all those who bear the name of St. Joseph.

Happy Feast Fr. Ronald J

 

AUGURI DALLE CONSORELLE FSMP DEL CONSIGLIO GENERALE

"Carissimi Confratelli,
oggi, solennità di S. Giuseppe, vi giunga il nostro sincero augurio; la Chiesa intera onora e celebra il Santo custode di Gesù e Maria, tutta la Famiglia Guanelliana vede in lui un patrono premuroso, ma la vostra Provincia, a lui dedicata, a maggior ragione ne gode i favori e la protezione.
Sull’esempio del Fondatore siate solleciti nel ricorrere a San Giuseppe per ogni necessità spirituale e materiale, così da poter andare incontro, con cuore di padri, alle miserie morali e corporali dei poveri per sollevarli, sostenerli, essere loro vicino e insieme, anche in questi tempi difficili, sentirsi destinatari delle Beatitudini evangeliche per rendere gloria a Dio.
Un abbraccio fraterno.

Le Sorelle del Consiglio Generale"

 

Modulo Banner Donazioni

Aiuta l'Opera Don Guanella a fare del bene

IL TUO CONTRIBUTO ECONOMICO È PREZIOSO!
"Conviene sempre fare un po' di carità: un povero soccorre l'altro e Dio benedice" - San Luigi Guanella

Social Footer

Cookies policy