Tornati alla casa del Padre - Opera don Guanella

Padre Giuseppe Bini

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

E' tornato alla casa del Padre il caro confratello Padre Giuseppe Bini di anni 87, "viaggio" avvenuto ieri, 14 novembre 2018, nella Casa Don Guanella di Barza d’Ispra.

Il funerale si celebrerà domani 16 novembre 2018, ore 10:30 nella Chiesa Sacro Cuore di Barza d'Ispra e alle ore 14:30 nella Chiesa Parrocchiale di Mombello (Varese). Sarà sepolto a Mombello.

Preghiamo per il nostro caro don Giuseppe.

Padre Pietro Pasquali

 

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

E' tornato alla Casa del Padre il nostro caro Confratello DON PIETRO PASQUALI di anni 91, avvenuta il 2 Dicembre 2018 nella Casa Divina Provvidenza di Como

Il funerale si celebrerà martedì 4 dicembre alle ore 10.30 nel Santuario Sacro Cuore di Como e alle ore 14.30 a TRECATE, Chiesa Parrocchiale Maria Vergine Assunta.
Don Pietro sarà sepolto nel Cimitero di Trecate

 

Padre Giuseppe Minuzzo

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

domenica 19 gennaio è tornato alla Casa del Padre il Caro Confratello DON GIUSEPPE MINUZZO di anni 88, spirato nel Signore presso la Casa Madonna del Lavoro di Nuova Olonio (SO)

Tutta la Famiglia Guanelliana, nella preghiera, stringe in un abbraccio di carità tutti i suoi Parenti e i Confratelli della Comunità di Nuova Olonio che con DON GIUSEPPE hanno condiviso la fraternità della vita religiosa.

 

Saluto a Don Giuseppe Minuzzo da parte del Superiore Generale, Don Umberto Brugnoni:

" In partenza per la Spagna e il Brasile affido a questo pensiero il mio desiderio che esprime a don Giuseppe, a nome del Consiglio generale, il grazie doveroso per la sua testimonianza di religioso e sacerdote guanelliano, testimonianza ricca di motivazioni spirituali e di trasparenza fedele del dire e dell’agire di Gesù Buon Pastore e pietoso Samaritano.
Hai appena celebrato il 50° della tua Ordinazione sacerdotale lo scorso 20 dicembre e consapevole di quanto dono ti investiva il Signore con l’Ordine Sacro, cinquat’anni fa scrivevi sulla immaginetta ricordo una frase intensa e impegnativa di Sant’Agostino: “O grande dignità del sacerdote nelle cui mani, come nel seno della Vergine Maria, s’incarna il Figlio di Dio”.
Grazie don Giuseppe, la tua vita sacerdotale ha sempre fatto risplendere questa dignità, davvero anche tu come Maria, hai lasciato trasfigurare dal tuo sacerdozio quello di Cristo offrendoci la sua Parola e il suo esempio nel tuo dire e nel tuo fare.
Don Silvio Riva presentandoti alla nostra Congregazione il 27 giugno 1957 insiste con il direttore della nostra Casa di Como perché ti accolga con queste parole: “Veda di considerare la cosa: è una vocazione buonissima da non lasciar passare. E’ collaudata già molto bene. Penso che riuscirà benissimo anzitutto per la eccellente preparazione spirituale, poi per la forza di volontà e la diligenza. Lo affido a lei: Giuseppe è un dono di Dio”.
Caro don Giuseppe la Congregazione ti è grata per quanto hai fatto risplendere in mezzo a noi, nelle varie comunità che ti hanno visto confratello, superiore, direttore, animatore e sofferente. Il tuo passaggio tra di noi, nella Congregazione dei Servi della carità è stato davvero un dono di Dio che ci sprona tutti alla vita di preghiera, di raccoglimento, di solitudine riempita della presenza di Cristo, di servizio.
Grazie per essere stato un progetto di Dio portato a compimento con la tua adesione convinta e partecipata. Siamo orgogliosi di te come confratelli!
Riposa in pace e prega per noi perché possiamo continuare ad essere “mendicanti di Dio” e “ricercatori della verità” nel cammino della nostra vita terrena, superando le difficoltà e gli ostacoli che spesso ci impediscono di stare con il Signore.
Grazie don Giuseppe! "
Per la tua Famiglia religiosa.

Padre Umberto.

Padre Rubén Darío Vargas Villamizar

 

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

Con tristeza les comunicamos que hoy, 6 de enero de 2019, solemnidad de la Epifanía del Señor, falleció en el Hospital Moncloa de Madrid nuestro cohermano colombiano P. Rubén Darío Vargas Villamizar.

A penas tenía 45 años de edad y había sido ordenado sacerdote en nuestra parroquia de Madrid el 25 de noviembre del 2018.

 

 

 

Padre Maria Bala Yesu

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

Nel pomeriggio del 13 febbraio è tornato alla Casa del Padre il Caro Confratello Padre MARIA BALA YUSU.

Tutta la Famiglia Guanelliana, nella preghiera, stringe in un abbraccio di carità tutti i suoi Parenti e i Confratelli della Comunità.

 

Stralcio del saluto a Fr. Maria Bala Yusu da parte del Superiore Generale, Don Umberto Brugnoni:

 

"...Ha sofferto molto in questo ultimo anno, ma chi lo ha incontrato porta nel cuore il ricordo dei suoi occhi limpidi, del sorriso che caratterizzava sempre il suo volto, della disponibilità a farsi in quattro, come si dice, per i poveri e per chi ricorreva al suo aiuto.
Amava la sua vocazione sacerdotale e c’era passione nelle sue celebrazioni Eucaristiche e nei suoi forti e coraggiosi messaggi omiletici.
Tu Signore lo hai voluto con te così presto, così giovane, ancora pieno di tanta energia e forza per il ministero. Perché Signore?
Noi non sappiamo rispondere a questo tremendo interrogativo, ma Tu sì, lo sai perché e questo a noi basta. Nessun uomo viene sulla terra per caso o per il nulla; su ogni uomo c’è un tuo progetto d’amore che ha un tempo, che Tu sai, per compiersi e dare frutto.
A noi la certezza che padre Maria Bala Yesu l’ha compiuto in pienezza; ha bruciato le tappe della sua corsa impegnando tutto di se stesso. Tu Dio d’amore e Padre di misericordia lo hai già ritenuto degno del premio della eternità.
E noi siamo certi di avere un nuovo angelo che, insieme a san Luigi Guanella, dal cielo veglia su di noi e ci aiuterà a diventare migliori percorrendo ogni giorno il tratto di strada che ci avvicina al Regno, a Te o Padre Buono .
Carissimi, per padre Maria Bala Yesu chiedo a tutti la preghiera di suffragio e la capacità di portare nel cuore l’eredità bella e ricca di fede e di amore ai poveri che lo hanno distinto.
A lui, anche a nome vostro, il grazie per aver testimoniato nei pochi giorni passati con noi sulla terra la gioia di mettersi dalla parte del Signore, di aver saputo spendersi per il nostro carisma guanelliano e di aver prediletto concretamente quel popolo per il quale lo stesso Figlio di Dio ha consacrato e offerto tutta la sua vita.
Grazie padre Maria Bala Yesu, dopo padre Thanasekar, sei il secondo guanelliano che il nostro santo Fondatore questa sera presenterà al Padre del cielo, orgoglioso come ogni padre quando parla e presenta agli altri il suo figlio diletto.
Vorrei portarvi tutti, cari Fratelli, nella comunione della solidarietà e della vicinanza, presso la famiglia di padre Maria Bala Yesu e vicini all’intera Divine Providence Province, in questo momento di tanto dolore e prova. Coraggio! Ci siamo anche noi a portare il peso di questo dolore immenso.
Caro padre Bala, riposa in pace!
Con don Guanella anche noi siamo fieri di averti avuto fratello, amico per un tratto, piccolo ma intenso della nostra vita. Grazie. Vivi in Dio!

Roma, 13 febbraio 2020

Padre Umberto

 

Homage to our confrere Fr. Maria Balayesu

Dear Confreres, Sisters & Cooperators

Greetings. The memorial day for Fr. Bala was held on Feb. 21. There was a blessing of the tomb and prayer service in the burial ground along with the family members.It was followed by the Holy Eucharist in his native place followed by paying homage to him. The messages of Fr. Soosai Rathinam, Fr. Visu and Fr. Samson were read to the people. Many other priests, religious, catechists and faithful joined this event and paid homage to him. Let us keep in our prayers the beloved confrere and the bereaved family.

Fr Ronald J

 

  

 

 

Padre Santo Barlascini

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)


Oggi, 14 gennaio 2019 è tornato alla Casa del Padre don SANTO BARLASCINI, aveva 78 anni.

Il funerale si svolgerà a Nuova Olonio mercoledì 16 gennaio alle ore 10, presso la Chiesa parrocchiale.

 

 

 

 

Padre Mario Castelnuovo

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

Oggi, 21 marzo 2019 è tornato alla Casa del Padre don MARIO CASTELNUOVO, aveva 93 anni.

Il funerale si svolgerà a Como sabato 23 marzo alle ore 10, presso il Santuario Sacro Cuore.

 

 

Padre Vincenzo Altieri

 

" ...Con gratitudine conserva memoria di coloro che il Padre ha già chiamato nella sua Casa: alla divina misericordia affida la loro vita ed eleva suffragi..." (Cost. n.23)

Sabato 3 agosto alle ore 05.00 presso l’Ospedale Santo Spirito di Roma è venuto a mancare don Vincenzo Altieri. Aveva 96 anni ed era il decano della Congregazione. Nel pomeriggio la salma è stata traslata presso la Parrocchia San Giuseppe al Trionfale.

Lo ricordiamo nella celebrazione dell’Eucaristia e, in questo momento di dolore, portiamo nella preghiera anche i suoi familiari.

 

Pagina 3 di 3